Enrico Coveri negli anni 70 fu il primo italiano a calcare le passerelle del prêt-à-porter a Parigi dove venne definito "enfant prodige" della moda italiana.
Il suo stile era innovativo, colorato e deciso, caratterizzato da paillettes, fiocchi, volants.
A distanza di anni dalla scomparsa lo stilista non ha cessato di far parlare di sé e di espandere nel mondo il proprio marchio attraverso diverse linee di accessori, profumi e arredamento.